Salmone del Pacifico

Oncorhynchus spp.

    • MSC
    • Pacifico nord-orientale FAO 67: Canada
      Rete da posta pelagica; Rete a circuizione
    • Pacifico nord-occidentale FAO 61: Russia
      Rete da posta pelagica; Rete a circuizione

    CARATTERISTICHE DELLA SPECIE
    I salmoni sono pesci migratori che trascorrono la maggior parte della loro vita in acque marine e migrano nuovamente verso l’acqua dolce per riprodursi. Nel risalire i fiumi verso i siti di riproduzione, superano vari ostacoli come cascate e sbarramenti. I salmoni del Pacifico costituiscono gli stock più grandi del mondo.

    STATO DELLO STOCK
    La situazione delle cinque specie di salmone del Pacifico (salmone rosa, salmone keta, salmone argentato, salmone reale e salmone rosso) è generalmente buona. Gli stock nelle acque canadesi sono stabili e in buone condizioni. Nel Pacifico nord-occidentale, gli stock di salmone keta, rosa e rosso sono in cattive condizioni, mentre mancano dati sul salmone argentato e reale.

    IMPATTO SULL’AMBIENTE
    In Alaska, la pesca con reti a circuizione, reti da posta e con lenze a traino è solo parzialmente selettiva. Le reti da posta causano catture accessorie o rigetti di altre specie ittiche e nella pesca a traino vengono catturati e commercializzati anche altri pesci di fondo. Le trappole sono il principale attrezzo usato in Russia. Questo tipo di pesca è selettivo, ma potrebbe avere catture accessorie del salmone siberiano a rischio di estinzione. Inoltre sempre in Russia, la pesca illegale è un problema rilevante.

    GESTIONE DELLA SPECIE
    La gestione della pesca in Alaska (nord-est del Pacifico) è efficace. Nel Pacifico nord-occidentale (Russia), la gestione della pesca con trappole è parzialmente efficace, mentre non esiste una gestione efficace per la pesca con reti da posta e reti derivanti.

     

    Per leggere la posizione completa del WWF sulla certificazione MSC, clicca qui.

    • Aquaculture Stewardship Council - 1

    Pin It on Pinterest

    Share This