Filetto d’orata

in salsa di cavoli

di Uroš Štefelin

SLOVENIA

icon_person 4 persone     icon_person 60 minuti

Preparazione

Tagliare il cavolo rapa e le patate a pezzettini e farli cuocere in una pentola con acqua bollente fino a quando non diventano morbidi (circa 10-15 min).
Condire con sale e pepe e frullarli fino a ottenere un composto morbido.
Coprire il filetto d’orata con il formaggio grattato e le nocciole e farlo cuocere in forno con la pelle verso il basso.
Cuocere la patata viola e tagliarla a cubetti; poi cuocere i piselli.
Sbollentare il finocchio e marinarlo con il succo d’arancia,quello di un limone e del pepe bianco.
Impiattare l’orata con le verdure. Guarnire con olio aromatizzato all’erba cipollina.

Ingredienti

2 filetti di orata
½ cavolo rapa
2 patate
1 patata viola
100g di nocciole
100g di formaggio
30g di piselli
100g di finocchio
succo di arance e limoni
pepe bianco
olio aromatizzato all’erba cipollina

Uroš Štefelin ha iniziato a cucinare da giovane, facendo esperienza presso il Vila Bled in Slovenia e dirigendo la cucina del ristorante del Castello di Bled.
Nel 2009, con un team altamente qualificato ha riportato in vita, dopo 20 anni di chiusura, il ristorante “1906” dell’Hotel Triglav.
Nel 2013 ha aperto un suo ristorante a Vila Podvin, che serve piatti tradizionali sloveni arricchiti dal tocco personale di Štefelin.

La storia dell’Orata

Scopri di più sull’orata e sulle altre storie dal profondo del piatto.

Pin It on Pinterest

Share This